Sedie da gaming, la nuova tendenza del mondo dei videogiochi

sedie gaming videogiochi

Il gaming sta profondamente cambiando in questi ultimi tempi ed i giocatori vogliono sentirsi sempre più proiettati al centro dell’azione e parte integrante del gioco. In questo contesto sono nate le sedie da gaming che rappresentano un accessorio non solo estetico, ma altamente funzionale e performante per le sessioni di gaming.

All’occorrenza le sedie da gaming possono trasformarsi in troni dove sedere per regnare, abitacoli per sfrecciare con i bolidi di Formula 1 o panchine da cui allenare la propria squadra. In questo articolo analizziamo gli articoli che maggiormente stanno solleticando la fantasia dei gamer: le sedie da gaming di “Game of thrones” della serie Secretlab x Game of Thrones, la AutoFull Gaming Chair di Xiaomi dedicata ai giochi con le auto sportive e la Caliber R1 dal design affascinante ed ergonomico.

Le sedie da gaming Secretlab x Game of Thrones: scegli la casata a cui giurare fedeltà

Se vuoi sederti sul trono di spade da cui guidare il tuo esercito e giocare in un’atmosfera altamente immersiva puoi scegliere tra le tre sedie della serie Secretlab x Game of Thrones. Il design, l’artwork ed i colori sono ispirati alle tre casate principali della serie tv: i Lannister, gli Stark ed i Targaryen. Le sedie sono disponibili nella variante Omega al prezzo di 380 dollari e nella versione Titan al prezzo di 429 dollari. La sedia dei Lannister è caratterizzata da una colorazione rossa su cui spicca un leone dorato; la sedia degli Stark è bianca con un lupo nero che si staglia sullo sfondo; infine la sedia dei Targaryen è nera e sullo sfondo spiccano i tre draghi della casata.

>>LEGGI ANCHE: Bug videogiochi: i più divertenti e spassosi di sempre<<

La AutoFull Gaming Chair di Xiaomi per corse spericolate

Se la velocità è la tua passione e vuoi avere la sensazione di essere a bordo di un potente bolide la scelta ideale è la AutoFull Gaming Chair di Xiaomi. Sono disponibili le colorazioni giallo-grigio, azzurro-nero e nero-grigio ma il punto forte non è tanto l’estetica quanto piuttosto la funzionalità. La sedia è infatti dotata di un cuscino inferiore che assicura comfort ed una corretta postura al giocatore anche dopo diverse ore di gaming. Il prezzo si aggira sui 979 yuan cinesi, l’equivalente di circa 130 euro.

Caliber R1: massima ergonomia e controllo totale

Altro modello particolarmente apprezzato per il suo design ergonomico e le caratteristiche multifunzionali è la Caliber R1 disponibile in tre colorazioni: nerazzurra, rossonera e bianconera. Sono disponibili varie inclinazioni che si adattano alle varie necessità del gamer e la seduta segue naturalmente i movimenti del corpo. La sedia risulta facile da pulire, leggera e facilmente maneggevole grazie a 5 ruote in poliuretano silenziose che rotolano perfettamente su qualsiasi superficie.

Lo schienale solido e robusto migliora il comfort all’altezza delle spalle e le varie regolazioni consentono di scegliere la posizione preferita in base alle caratteristiche fisiche del gamer ed alla tipologia di gioco. Per la zona lombare e per la nuca ci sono due appositi cuscinetti imbottiti che riducono lo stress della colonna vertebrale garantendo il massimo comfort anche nelle sessioni di gaming più estreme. Il sedile è rivestito in poliuretano traspirante ed in pelle sintetica, materiali che riducono notevolmente la sudorazione. Il costo di questa sedia è di 219 euro.